Exitium

Exitium

L’Exitium è un patto di non belligeranza e di cooperazione, tra tutte le organizzazioni associate, basato sull’autodisciplina di ogni suo membro. Le rispettive organizzazioni rimangono enti autonomi, continuano a scegliersi indipendentemente le proprie missioni e le proprie alleanze; i membri dell’Exitium, ai fini di una pacifica convivenza, sono tenuti a rispettare accordi e alleanze delle altre organizzazioni, ma non obbligati, ivi compreso il soccorso, l’organizzazione può decidere se intervenire in nome dell’Exitium, ma non è obbligata. L’Exitium non interviene nelle dispute tra organizzazioni, ma può esser chiamato a dare un parere per risolvere la questione. Ad ogni appartenente all’Exitium viene associata una Reputazione che ne determina il valore civile come membro dell’Exitium e l’eventuale valore politico come Senatore Galattico. La Reputazione, in generale, dipende da quanto ci si adopera per ottemperare le direttive del Senato Galattico; la Reputazione dei singoli membri di ogni organizzazione determina la Reputazione dell’organizzazione stessa. Il Senato non infligge sanzioni alle organizzazioni, ma una Reputazione eccessivamente negativa potrebbe avere come effetto l’esclusione dall’Exitium.

Il Patto:

  • Cooperazione e non belligeranza
  • Solidarietà nel raggiungere gli obiettivi comuni, contribuendo con i propri mezzi
  • Sostegno e mutuo soccorso laddove sia possibile
  • Non supportare fazioni ostili, rispettare le alleanze dei membri dell’Exitium
  • Evitare azioni ed atteggiamenti che rechino danno ai membri dell’Exitium
  • Condividere tempestivamente qualsiasi informazione vitale
  • Attenersi alle decisioni e alleanze prese dal Senato Galattico, evitando veti

Il Senato Galattico: 

  • I Senatori vengono eletti, da tutti i membri dell’Exitium, tra i candidati di ogni organizzazione aderente all’Exitium. Per garantire equità vengono stabiliti questi limiti in conformità all’attuale classificazione delle organizzazioni su rsi:
    • Organizzazione minima: tra 2 e 9 membri -> 1 candidato
    • Organizzazione media: tra 10 e 49 membri -> 2 candidati
    • Organizzazione numerosa: dal 50°esimo membro -> 3 candidati
    • {cifre indicative da ridiscutere}
  • A maggioranza Assoluta dei voti:
    • Stabilisce gli obiettivi e le espansioni spaziali dell’Exitium
    • Determina alleanze e guerre
    • Nomina un Ammiraglio per ogni singola operazione congiunta
    • Può escludere un’organizzazione ostile all’Exitium
  • A maggioranza relativa dei voti:
    • Potrà esser chiamato a risolvere eventuali dispute tra organizzazioni

Note: I Senatori sono dotati di un simbolo di riconoscimento, diverranno funzionari e saranno portavoce dell’Exitium nei confronti dell’Universo, ma non potranno prendere decisioni autonomamente in nome dell’Exitium, essendo questa una prerogativa di tutto il Senato Galattico. Ogni Senatore potrà nominare una lista di vice che ne faranno le veci in caso di sua assenza.

FAQ:

  • Sono obbligato a rispettare le direttive del Senato Galattico? No, ma una buona reputazione deriva da una condotta rispettosa.

  • Devo prestare soccorso ad un membro dell’Exitium? Non sei obbligato a prestare soccorso, se uno si caccia nei guai affari suoi, ma sono particolarmente graditi interventi di soccorso, specie contro i nemici comuni.

  • Posso attaccare un alleato di un membro dell’Exitium? Si, ma ai fini di una pacifica convivenza, sarebbe meglio astenersi da tutti gli atteggiamenti che possano indurre conflittualità.

  • Nel caso ci fossero dispute tra membri dell’Exitium? Se le risolveranno da soli oppure potranno chiedere il parere del Senato Galattico. In questo caso, i membri coinvolti non saranno obbligati ad ottemperare le decisioni prese, ma ciò potrebbe andare a discapito della propria reputazione nell’Exitium.

  • In cosa consiste in sostanza? Non farci guerra almeno tra di noi e, dove possibile, collaborare per raggiungere obiettivi irraggiungibili singolarmente.

 

I commenti sono chiusi